Occhio alla sicurezza.

Ubuntu.

Prestare la massima attenzione alla sicurezza dei nostri dati è un dovere, ma vediamo con questi piccoli accorgimenti come migliorarla ancora.

Alle tantissime applicazioni aggiuntive che arricchiscono la già ampia dotazione di Ubuntu, non può mancarne una dedicata alla sicurezza del nostro computer. Sebbene i sistemi operativi basati su Linux siano piuttosto difficili da violare, è comunque prudente avere un Firewall. Vorrei, in questo caso sottoporvene uno molto pratico da usare, Gufw, che installeremo dal Software Center. L’icona di avvio appare direttamente nella Barra del Launcher. Dopo esserci autenticati, la prima cosa che dobbiamo fare è attivare il Firewall, spostando su ON l’interruttore Stato. A questo punto siamo già protetti, tuttavia, nessuno ci vieta di alzare il nostro livello di sicurezza, aggiungendo regole di comportamento.

Per farlo premiamo su Rules e poi sul simbolo + in basso a sinistra. Vedremo che nella scheda Preconfigurata, ci sono moltissime regole già pronte.

Nel menu Applicazione, selezioniamo quella che ci interessa, per esempio: BitTorrent, poi facciamo clic su Aggiungi, lasciando i parametri così come sono.

 

I commenti sono chiusi.