Emergenza

Quante volte ci sarà capitato che mentre lavoravamo è andata via la corrente mentre il nostro sistema operativo era in funzione e, il sistema a iniziato al momento della riaccensione del nostro PC a segnalare un’infinità di errori e, malgrado numerosi riavvii non veniva ricaricato in maniera ottimale, niente paura ecco la soluzione senza dover formattare o reinstallare niente, perché Ubuntu dispone di strumenti interni che ne permettono l’autoriparazione. Questi strumenti li troviamo nel GRUB, e cioè, in quel menu che appare automaticamente all’avvio del computer, nel caso vi siano presenti più sistemi operativi in coabitazione. Invece nel nostro caso, il GRUB deve essere attivato. Per farlo, quando accendiamo il Computer, teniamo premuto il tasto Maiusc. Poi selezioniamo Opzioni avanzate per Ubuntu e premiamo Invio. Nella schermata successiva selezioniamo l’opzione: recovery mode e premiamo ancora Invio. In Menu ripristino scegliamo dpkg e confermiamo con. Successivamente possiamo eseguire anche fsck. Infine selezioniamo resume e premiamo Invio per tornare al sistema operativo.

 

Precedente La nostra musica con Ubuntu Successivo Linux e i Server